Il punto sulla Pre-Season

Il punto sulla Pre-Season della PCL ad una giornata dal termine.

Come volevasi dimostrare e come ci si aspettava tutte le partite della PCL Pre-Season sono state avvincenti e molto tirate. Ci sono state conferme e sicuramente delle aspettative disattese da parte di club che sulla carta avrebbero dovuto avere vita facile. Segnale che tutti i  club partecipanti erano di livello.

Partiamo dal Girone A dove hanno recitato un ruolo sicuramente predominante i tre club che di fatto all’ultima giornata si giocheranno l’accesso alla Master League. Stiamo parlando di Nexus, Brescia Esports e La Curia. Torneo onesto per FC Neptune e Evolute Vikings mentre alcune difficoltà in rosa hanno caratterizzato il cammino di Grifone Esports che siamo sicuri troverà la forza per dire ancora la sua in PCL. Tra gli incontri in programma per la 5° giornata particolarmente interessante è la sfida di cartello tra Brescia Esports e La Curia uno dei due lo vedremo sicuramente in Master League il prossimo anno, sulla carta favorito Nexus su Evolute che con 9 pts in classifica è ad un passo dall’accesso alla Master league mentre passerella finale tra Grifone e Neptune, quest’ultimo in base al risultato che realizzerà nel match di recupero contro il Brescia che si disputerà questa sera potrebbe garantirsi un miracoloso accesso alla serie A.

Per quanto riguarda il Girone B nulla è ancora deciso per l’accesso alla Master League. Attesissimo il match tra U Paok e Ilovenerd, Italian Raptors potrebbe approfittare della situazione e staccare un pass per la Master League avendo la meglio contro l’outsider QBE, inaspettatamente dal match tra Daydreamers e Timetoplay potrebbe saltar fuori la sorpresa dell’ultima giornata. Girone molto molto tirato ed interessante, non vediamo l’ora di conoscere il verdetto finale. Comunque questo girone ha visto misurarsi tra di loro ottimi organici e club molto ben attrezzati.

Anche il Girone C non è da meno in termini di sorprese ed aspettative. Anche in questo caso la classifica è cortissima, tutti i team sono racchiusi in un fazzoletto e fino all’ultimo potrebbero esserci sorprese. Sulla carta l’Acerrana sembra favorita sugli onesti Italian Bandits e quindi una delle due a garantirsi l’accesso alla Master League. Il match tra ICG Horus e Redstar è il match di cartello di questa giornata e vale la promozione nella massima serie per uno dei due team. Ma non è detta l’ultima perché anche NeueN Esports potrebbe spuntarla sui Lions Supreme e superare al fotofinish i due contendenti. Come si dice tra i due litiganti il terzo potrebbe infilarsi e passare. Complimenti cmq a tutti per l’impegno e la serietà dimostrata e soprattutto ad un team emergente come gli Italian Bandits di cui sicuramente sentiremo parlare in futuro.

Nel girone D i verdetti sono già stati emessi. Street Wolves a punteggio pieno e Mad Gunners hanno macinato punti ed avversari e sono in vetta indisturbati e pronti allo scontro finale per il primo posto del girone che potrebbe anche significare passaggio del primo turno della PCL Italy Cup come una delle due migliori prime. CIT Academy potrebbe tentare il colpaccio contro gli Element New team e accasarsi in serie A ai danni di uno tra Team Amelia e Brera che saranno opposti e anche loro si giocheranno un posto in serie A. Chi vince sale chi perde sarà in B. Staremo a vedere di sicuro saranno tutte bellissime partite.

Per chiudere la nostra rassegna passiamo al Girone E. Gli Atoms viaggiano a gonfie e vele verso la Master League ed attendono di conoscere chi li accompagnerà tra 0775 Cavaliers, Real Gomorra, Real Supremacy ed i Porconi. Scontro all’ultimo colpo e agguerritissimo tra Cavaliers e Porconi, sembra favorito sulla carta Real Gomorra su ASD Reghium, ottimo questo team e molto ben organizzato, i Real Supremacy potrebbero tentare il colpaccio sugli Atoms FC ormai già seduti nell’elite della Master League. Girone tiratissimo in cui sono in 4 a disputarsi un posto per la master league.

Leave a Reply